Chiusura Antenna Sicilia, l'appello dei sindacati e dell'Acli: "Un doppio tavolo"

Sull'imminente chiusura della testata regionale nata a Catania e della possibilità di un salvataggio in extremis, sono intervenute le sigle sindacali Cgil e la Slc Cgil di Catania, per bocca dei rispettivi segretari generali Giacomo Rota e Davide Foti e il presidente di Acli Sicilia

Sulla possibilità di utilizzare l'opportunità del "working buyout" per salvare la storica emittente Antenna Sicilia, la Cgil e la Slc Cgil di Catania, per bocca dei rispettivi segretari generali Giacomo Rota e Davide Foti, "apprezzano l'intervento delle istituzioni locali. Chiediamo inoltre al sindaco di Catania, Enzo Bianco, che si faccia promotore dell' apertura di un doppio 'tavolo', uno tecnico ed uno politico, per cercare insieme alle parti sociali in causa, le soluzioni idonee attraverso questi strumenti alternativi. Sarebbe inoltre l'ultima vera occasione affinché la proprietà faccia un passo indietro, rispetto alle decisioni già prese, anche a tutela di un marchio che ha lasciato il segno nell'Isola".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla questione è intervenuto anche il presidente di Acli Sicilia, Santino Scirè: "Se ci fosse anche una sola via d'uscita per salvare l'emittente regionale catanese Antenna Sicilia e i suoi giornalisti e operatori, è necessario che venga individuata e vagliata. Non è immaginabile che un patrimonio storico per l'informazione siciliana venga distrutto in pochi mesi". "Siamo certi che una soluzione possa essere trovata grazie al buon senso di tutti", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento