Chiusura della commessa Mediaset, a rischio 80 posti del call center Almaviva

Nemmeno gli ultimi decreti governativi e le circolari del garante della privacy, sono riusciti ad arginare questa che i sindacati non hanno alcun problema a definire una "piaga"

La recente chiusura della commessa Mediaset in Almaviva Catania, call center già in grave stato di crisi e sotto ammortizzatori sociali, rilancia l'allarme sulla delocalizzazione delle aziende di telecomunicazioni; allarme già più volte lanciato da Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil e Ugl Tlc. Nonostante le rassicurazioni, il colosso Mediaset non ha rinnovato il contratto di committenza già scaduto nel Dicembre 2013, creando così gravi danni all'occupazione in particolare a circa 80 dipendenti e alimentando "cattive prassi" verso paesi esteri come l'Albania.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nemmeno gli ultimi decreti governativi e le circolari del garante della privacy, sono riusciti ad arginare questa che i sindacati non hanno alcun problema a definire una "piaga". Tutt'oggi il cliente vede affidati il trattamento dei propri  dati personali in Paesi dove non esiste normativa a favore, senza possibilità di scelta diretta. La chiusura della commessa Mediaset ci spinge ancora di più a potenziare la nostra battaglia affinché i giganti della telecomunicazione smettano di risparmiare a discapito dei lavoratori. Già nei prossimi giorni le segreterie provinciali e le Rsu si incontreranno per studiare iniziative di lotte a sostegno della vertenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento