rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Chiusa la discoteca "Ecs Dogana" dopo il ferimento di un 18enne a colpi di pistola

E' stata eseguita la sospensione delle autorizzazioni per la gestione della discoteca per la durata di quindici giorni. La discoteca era già stata luogo di un intervento delle volanti, sempre su segnalazione di un’aggressione, lo scorso 17 aprile

Dopo i gravi fatti accaduti la notte dello scorso 21 aprile nelle immediate vicinanze della discoteca "Ecs Dogana", con l' esplosione di alcuni colpi d' arma da fuoco che hanno ferito un giovane 18enne agli arti inferiori, il questore di Catania ha adottato un provvedimento di applicazione dell’articolo 100 del testo unico sulla pubblica sicurezza nei confronti del titolare del locale. E' stata eseguita la sospensione delle autorizzazioni per la gestione della discoteca per la durata di quindici giorni. L'episodio, al centro delle indagini in corso da parte della squadra mobile etnea, con il coordinamento dalla procura, sarebbe scaturito da una lite iniziata all’interno del locale e poi degenerata all’esterno della discoteca. La Ecs Dogana era già stata luogo di un intervento delle volanti, sempre su segnalazione di un’aggressione, lo scorso 17 aprile. Anche in tale occasione si era reso necessario l’intervento del personale sanitario del 118 per soccorrere un ragazzo che aveva riportato lievi ferite al capo dopo essere stato aggredito, per futili motivi, con calci e pugni. Secondo il provvedimento del questore, questi avvenimenti hanno evidenziato un grave pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica "in rapporto allo svolgimento della vita di relazione, e - continua la nota della questura - suscitano allarme sociale. Atteso, inoltre, che tra i frequentatori del locale, quella notte, sono stati identificati anche alcuni pregiudicati".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusa la discoteca "Ecs Dogana" dopo il ferimento di un 18enne a colpi di pistola

CataniaToday è in caricamento