Chiusura lungomare: navette, parcheggi e iniziative di Comune e associazioni

Il prossimo primo giugno, per raggiungere il lungomare “liberato” dalle auto e trascorrere qualche ora all’aria aperta, sarà possibile anche fruire delle navette messe a disposizione dall’Amt

Il prossimo primo giugno, per raggiungere il lungomare “liberato” dalle auto e trascorrere qualche ora all’aria aperta, sarà possibile anche fruire delle navette messe a disposizione dall’Amt. Queste, partendo da piazzale Sanzio, dalle 9 alle 20 percorreranno le vie via Oliveto Scammacca, via D'Annunzio, viale Vittorio Veneto, corso Italia, piazza Europa, viale Ruggero di Lauria, viale Artale Alagona, piazza Mancini Battaglia, via Messina, viale Ulisse per poi tornare indietro lungo lo stesso percorso.

Per chi volesse comunque raggiungere in auto il lungomare – chiuso per 2,5 chilometri, dalla piazza Europa alla piazza Mancini Battaglia - , l’Ufficio traffico urbano ricorda che esistono parcheggi liberi in viale De Gasperi (250 posti, compreso lo slargo con l’intersezione di via Borgetti), in via Anfuso (cento posti) e nelle vie Aldebaran, Barraco e Del Rotolo (50 posti ciascuno).
Per l’interagiornata, poi, all’interno del lungomare, il Trenino della Tourist Service farà da spola, gratuitamente, collegando i due punti estremi del percorso.

Si ricorda che, per decisione del sindaco di Catania Enzo Bianco, il lungomare rimarrà chiuso, in via sperimentale,  ogni prima domenica del mese dalle 9 del mattino e fino alle 20. Il traffico sarà deviato sulle direttrici di via Messina e via Duca degli Abruzzi per arrivare poi alla circonvallazione. I varchi saranno pattugliati dalla Polizia municipale e, ovviamente, sarà garantito il transito ai residenti.

Nel corso della giornata sono previste diverse manifestazioni, anche spontanee ( quasimille persone decise a partecipare all’evento sono state raccolte in poche ore sulla pagina Facebook  “Lungomare liberato”). L’Autobooks del Comune stazionerà nella zona del porticciolo di Ognina dalle 17,30 alle 20 e ciascuno potrà soffermarsi a leggere o accogliere l’invito dell’Amministrazione a donare dei libri. Alle 17,30 e alle 18,30 sono previsti letture di brani tra prosa e poesia dell’attore Angelo D’Agosta e musiche delle giovani violiniste Giulia Emma Russo e Marianna Musumeci.

A partire dalle 10.45 prenderà il via un Flash mob: i partecipanti, cominciando da piazza Europa, si posizioneranno sulle strisce blu, lato mare, e, prendendosi per mano, formeranno una lunghissima catena umana. Il flash mob sarà filmato da operatori in bicicletta muniti di videocamera. Al loro passaggio tutti dovranno alzare le braccia e gridare: “Lungomare Liberato!" . Il video sarà poi caricato su internet.

Dalle  16.30  alle  19.30 i ragazzi pedalatori di Ruote Libere in collaborazione con LongBoard in Sicily, Total Roller Catania, Extreme Inline Skate, partiranno da piazza Europa in bici, sui pattini, con gli skateboard e percorreranno insieme tutto il lungomare.
Tra le associazioni egruppi che festeggeranno la ”liberazione” del lungomare, ci saranno Cittàinsieme, Car pooling Catania, Critical Mass Catania,   Etna Free Bike, Extreme Inline Skate,  LongBoard in Sicily,  Rifiuti Zero Sicilia, Ruote Libere, Salvaiciclisti,SicilianCycle, Total Roller.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento