Degrado e abbandono in piazza Bonadies, i cittadini ringraziano

Gli abitanti di Cibali ironicamente ringraziano l'amministrazione comunale per l'abbandono della piazza

 Gli abitanti di Cibali hanno riempito la piazza di cartelli per dire grazie. Con un'ironia pungente e diretta ringraziano l'amministrazione comunale per aver abbandonato al degrado piazza Bonadies, punto storico di aggregazione di tutto il rione. La piazza, infatti, avrebbe bisogno di un intervento di totale riqualificazione, con un ripristino delle aiuole, della storica fontana imbrattata, della pavimentazione, saltata in alcuni punti a causa delle radici degli arbusti, e delle panchine. Quello che però chiedono a gran voce i cittadini è prima di tutto un intervento straordinario per gli alberi. 

"Questi alberi secolari - ci dicono alcuni abitanti della zona - sono bellissimi, ma hanno bisogno di essere potati urgentemente. Nella giornate di vento cadono rami anche abbastanza grandi e qui diventa un pericolo per tutti. Ci hanno abbandonato - continuano alcuni anziani del quartiere - tutti coloro che dovrebbero occuparsi del bene del rione si sono dimenticati di noi e di questa piazza storica. Non c'è più nessun angolo di verde, solo terra e piante secche e la sera la piazza è completamente al buio, l'illuminazione non funziona più da tempo. Tutti parlano, promettono e noi ancora qui aspettiamo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento