Emergenza maltempo: chiusi i parchi comunali e la piscina di Nesima

In diversi punti della città si registrano criticità dovute alla caduta di grandi rami d'albero, uno dei quali in piazza Europa ha lambito un'edicola, oltre a diversi cartelloni pubblicitari e alcuni semafori pericolanti

Al fine di garantire la pubblica incolumità, il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli d'intesa col responsabile del verde cittadino Marco Morabito ha disposto la chiusura, per oggi e domani, di tutti i parchi comunali per via delle forti raffiche di vento che hanno sradicato diversi alberi anche di altro fusto. Per lo stesso motivo è stato chiuso fino a domani anche il cimitero di via Acquicella.

Il comitato operativo della protezione civile ha fatto anche sapere che in diversi punti della città si registrano criticità dovute alla caduta di grandi rami d'albero, uno dei quali in piazza Europa ha lambito un'edicola, oltre a diversi cartelloni pubblicitari e alcuni semafori pericolanti. A Librino si sono sganciati alcuni cavi dell'Enel che vengono presidiati per evitare contatti alle persone.

Sui punti più pericolosi sono presenti operatori della protezione civile, delle manutenzioni comunali e dei vigili urbani
A scopi precauzionali è stata interdetto l'accesso al pubblico nella piscina comunale di Nesima, per il forte vento che ha reso pericolanti due pensiline di protezione del tetto.  

Nella sede della protezione civile comunale di viale Felice Fontana, 23 a cui fanno riferimento  anche le altre istituzioni interessate, è attivo il centro operativo per l'assistenza alla popolazione  contattabile al numero telefonico 095/7101169

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Coronavirus, in Sicilia 1.913 nuovi casi e 40 morti: a Catania +486 contagi

Torna su
CataniaToday è in caricamento