Cimitero, domani inizieranno i lavori per il rifacimento dell'ossario

Gli operai delle manutenzioni si occuperanno di risistemare il solaio, così come disposto dal sindaco Enzo Bianco

Su precisa disposizione del sindaco di Catania Enzo Bianco, coordinati dall'assessore alle Manutenzioni Salvo Di Salvo, domani mattina, giovedì 20 ottobre, gli operai delle manutenzioni daranno inizio ai lavori per la sistemazione del solaio dell'ossario al cimitero etneo.

Per il rifacimento del solaio era previsto un progetto da affidare all'esterno per un importo di oltre 40.000 euro; invece, grazie all'iniziativa interna, in particolare dell'ingegnere Salvatore Ferracane e del signor Franco Russo, l'intervento sarà effettuato dal personale comunale, cosa che consentirà il risparmio della somma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento