Clan Cappello, confiscati beni per un milione di euro ad Antonio Fichera

Antonino Fichera, riconosciuto pericoloso, ha accumulato un ingente patrimonio, per il quale è emersa una notevole sproporzione tra le fonti dichiarate e i beni direttamente o indirettamente posseduti

Maxi confisca patrimoniale da parte della Dia etnea al patrimonio di beni immobili, del valore di un milione di euro, appartenente a Antonino Fichera, 73enne pluripregiudicato, ritenuto vicino al clan Cappello.

Il decreto di confisca ha confermato il quadro probatorio già condiviso dal tribunale di Catania nel 2016, quando fu emesso il sequestro patrimoniale su proposta della Procura. Gli approfonditi e complessi accertamenti patrimoniali degli investigatori della Dia hanno fatto emergere come Antonino Fichera, soggetto ritenuto pericoloso socialmente per reati patrimoniali e in materia d'armi commessi già a partire dalle fine gli anni ’60, avesse accumulato insieme alla famiglia un grande patrimonio, per il quale è emersa una notevole sproporzione tra le fonti dichiarate e i beni direttamente o indirettamente posseduti.

Le immagini della confisca - VIDEO

Fichera è inoltre considerato un soggetto vicino alla famiglia mafiosa dei Cappello e ha già numerosi precedenti penali per urto, ricettazione, porto abusivo di armi, associazione per delinquere, estorsione ed omicidio. Per quest’ultimo reato il 73enne era stato arrestato nel 2013  e si trovava attualmente detenuto ai domiciliari. Sarebbe stato infatti l'esecutore materiale, il 26 agosto 2008, insieme a Roberto Campisi,  affiliato alla famiglia dei Cursoti milanesi, dell'omicidio di Mario Mauceri, detto Mario U’ Lintinisi, legato alla cosca rivale "Sciuto – Tigna”. Fichera riteneva che Mauceri fosse stato coinvolto, per averlo attirato in un agguato, dell’uccisione del figlio, Sebastiano Fichera, che era proprio un affiliato della cosca "Sciuto – Tigna”.

Il patrimonio confiscato è costituito da uno stacco di terreno unitamente all’edificio esistente, composto da diverse unità immobiliari destinate a residenza e garage che si sviluppa su quattro elevazioni fuori terra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento