Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Classifica Sole 24 ore, Suriano: “Ultime posizioni di Palermo e Catania sono un chiaro fallimento"

La deputata del gruppo Misto Simona Suriano è intervenuta per commentare i risultati della nuova edizione della tradizionale indagine annuale 'Governance Poll', effettuata da Noto Sondaggi per Il Sole 24 Ore e pubblicata oggi

La deputata del gruppo Misto Simona Suriano è intervenuta per commentare i risultati della nuova edizione della tradizionale indagine annuale 'Governance Poll', effettuata da Noto Sondaggi per Il Sole 24 Ore e pubblicata oggi. “Emerge un quadro disarmante di cattiva amministrazione e di problemi incancreniti nelle grandi città del Sud che hanno riportato, infatti, un bassissimo gradimento dei sindaci. Agli ultimi tre posti della graduatoria delle 105 città capoluogo ci sono infatti Salvo Pogliese (Catania, 30 per cento dei consensi), Luigi De Magistris (Napoli, 35 per cento) e Leoluca Orlando (Palermo, 39 per cento)”, ha affermato. “I problemi atavici di Palermo li conosciamo tutti e nemmeno chi diceva che “il sindaco lo sa fare” è riuscito a risolverli nonostante decenni da primo cittadino. Così come i problemi atavici di Catania non sono stati risolti da chi si proponeva come “innamorato” della città. Nel capoluogo etneo si fanno i conti con rifiuti in ogni dove, scarichi di reflui a mare, costruzioni in zone vincolate, periferie completamente abbandonate e malessere sociale. Un malessere testimoniato dal basso gradimento verso il sindaco Pogliese che è arrivato al giro di boa della sua sindacatura: non un buon auspicio per il futuro”.

Anche il M5S etneo ha commentato la classifica: "Chissà perché ma la notizia non ci sorprende. A dire che l'amministrazione Pogliese è pessima non è solo l'opposizione in Consiglio, ma la stragrande maggioranza dei cittadini. Basta guardarsi intorno per vedere come la città sia lasciata nel degrado e nell'abbandono. Non è solo un problema di inciviltà, che esiste e va stigmatizzata, ma anche e soprattutto di mancanza di controllo delle istituzioni sul territorio. Rifiuti ovunque, traffico da far west, mare inquinato, movida selvaggia, incuria e trascuratezza del bene pubblico. Mai come in questo periodo la città sembra abbandonata a se stessa ed è troppo facile dare sempre la colpa al dissesto. Pogliese prenda atto della propria incapacità a governare e si faccia da parte. Catania merita di rinascere e non potrà farlo certo con una classe politica che in tre anni di governo non ha portato nessun miglioramento per la città".

“La classifica di gradimento dei sindaci italiani, stilata da Il Sole 24 Ore, posiziona all’ultimo posto il sindaco di Catania, Salvo Pogliese. Un primato negativo che ci deve far riflettere e che, purtroppo, non mi sorprende affatto. Questo dato non fa altro che confermare lo stato in cui versa la nostra città, abbandonata a sé stessa, dalle periferie al centro storico.  Catania è ai minimi termini e la guida politica inconsistente del primo cittadino, non ha apportato alla comunità alcun tipo di beneficio rispetto al passato, determinando anzi un peggioramento generale dovuto anche al clima di incertezza, aggravato dal dissesto economico del Comune”, così in una nota la deputata catanese Maria Laura Paxia (Misto). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Classifica Sole 24 ore, Suriano: “Ultime posizioni di Palermo e Catania sono un chiaro fallimento"

CataniaToday è in caricamento