Viale Mario Rapisardi, è emergenza clochard: "Intere famiglie in strada"

Sul viale Rapisardi c'è gente che dorme dentro la propria auto, perfino interi nuclei familiari che vivono in situazioni di estrema indigenza

Il maltempo di questi ultimi giorni rende nuovamente attuale il problema dei tanti senza tetto che si muovono ogni giorno lungo l’intero viale Mario Rapisardi. "Un disagio sociale che non può passare in secondo piano - spiega il consigliere comunale Carmelo Sofia - visto che, nella maggior parte dei casi, parliamo di anziani che vivono in condizioni igieniche-sanitarie disperate e soffrono di gravi problemi di salute. Chiedo al sindaco Bianco di attivarsi immediatamente affinchè a loro e tanti altri che vivono in via Sant’Euplio, Largo Paisiello, Vulcania e nel viale Africa sia dato un po’ di conforto e la speranza di un futuro migliore. Sul viale Rapisardi c’è gente che dorme dentro la propria auto. Abbiamo assistito a interi nuclei familiari che vivono in situazioni di estrema indigenza. E’ fondamentale potenziare reti assistenziali". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento