Coldiretti Sicilia: "Bene il sequestro in piazza Verga. Stop agli abusivi"

"I consumatori vanno tutelati con controlli e azioni continue su tutto il territorio". Lo afferma Coldiretti Sicilia con riferimento al sequestro ad un abusivo  di trenta chili di formaggi e ricotta avvenuto ieri a Catania in  piazza Verga

"I consumatori vanno tutelati con controlli e azioni continue su tutto il territorio". Lo afferma Coldiretti Sicilia con riferimento al sequestro ad un abusivo  di trenta chili di formaggi e ricotta avvenuto ieri a Catania in  piazza Verga dove ogni domenica si svolge il mercato Campagna Amica.  "Nel plaudire  all'azione congiunta della polizia municipale e dell'Asp, Coldiretti  ribadisce che più controlli  contro gli abusi in tutti i passaggi della filera agroalimentare sono determinanti per la difesa degli imprenditori corretti"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento