rotate-mobile
Cronaca

Cantiere al Collegio dei Gesuiti, il sindacato annuncia lo sciopero dei lavoratori

Nel mirino di Fillea Cgil, la sigla che ha annunciato lo stato di agitazione per i ritardi nei pagamenti, c'è anche la totale indifferenza di Regione e Soprintendenza

"Domani mattina i cinque lavoratori edili del cantiere del Collegio dei Gesuiti di via Crociferi sciopereranno contro i ritardi dell'azienda nei pagamenti". Lo annuncia in una nota il segretario provinciale di Fillea Cgil Vincenzo Cubito. Nel mirino del sindacato c'è anche l’atteggiamento indifferente della Regione e della Soprintendenzaai Beni culturali, che è committente dei lavori. "L’azienda Di Maria Costruzioni - è la denuncia della sigla sindacale - deve ancora saldare dieci mensilità a due lavoratori e tre mensilità ad altri tre operai". “Un ritardo inaccettabile - ha commentato Cubito - e che diventa addirittura grottesco se si considera che nonostante la contrattazione condotta con rispetto delle regole sindacali, da un mese non si hanno notizie né da parte dell’azienda, ma neppure del Dipartimento regionale". La Soprintendenza, si legge nella nota, non si è rivelata in grado di partecipare ai confronti ufficiali fissati dal sindacato nelle settimane scorse, per cercare di ottenere pagamenti, almeno in acconto, per i lavoratori. Non lasceremo soli questi cittadini che chiedono solo di riscuotere una paga onesta e dovuta - ha concluso il segretario -. È tempo che le istituzioni non si rendano corresponsabili di leggerezze e omissioni, anche in sede di convocazione in Ispettorato del Lavoro”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantiere al Collegio dei Gesuiti, il sindacato annuncia lo sciopero dei lavoratori

CataniaToday è in caricamento