Colluttazione con la polizia, arrestato giovane evaso

Agenti delle volanti hanno arrestato il catanese Cristofaro Angelo Pino, classe ’96, per evasione dagli arresti domiciliari, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Nella nottata dello scorso 9 febbraio, agenti delle volanti hanno arrestato il catanese Cristofaro Angelo Pino, classe ’96, per evasione dagli arresti domiciliari, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 

In particolare, alle ore 5:00 del mattino gli agenti intercettavano in via Gramigliani, nel quartiere di San Cristoforo, un giovane a bordo di uno scooter Honda SH che, alla vista della volante, cercava di fuggire, ma veniva prontamente bloccato dai poliziotti dopo una breve colluttazione.

L’individuo, sprovvisto di documenti, veniva condotto presso il Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica per la sua identificazione, a seguito della quale si appurava che lo stesso aveva fornito in precedenza false generalità personali e risultava avere in atto la misura restrittiva degli arresti domiciliari.

Alla luce di ciò, l'uomo veniva tratto in arresto per i reati di evasione e resistenza a pubblico ufficiale ed indagato in stato di libertà per false attestazioni sulla propria identità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento