Coltivazione "in house" ai piedi dell'Etna: sequestrate 1000 piante di marijuana

La polizia ha fatto irruzione in una villetta della zona pedemontana arrestando 6 pregiudicati, il locale era dotato degli impianti di aerazione, condizionamento e illuminazione con allaccio abusivo all'Enel

Coltivazione di stupefacente all’interno di villetta nella zona pedemontana del catanese. La polizia ha fatto irruzione arrestando per coltivazione e detenzione a fini di spaccio 6 pregiudicati. I poliziotti della Squadra Mobile di Catania intervenuti all’interno di due abitazioni hanno sequestrato circa 1.000 piante di marijuana essiccata dell’altezza di oltre 1,5 metri, 4 chilogrammi circa della stessa sostanza già confezionata e un impianto per la coltivazione in house delle piante perfettamente organizzato con sofisticati impianti di condizionamento, illuminazione e aerazione ed allacciato abusivamente all’Enel. Hanno sequestrato, altresì, consistente materiale per il confezionamento dello stupefacente.

IMG-20191116-WA0002_1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento