rotate-mobile
Cronaca

Presentato il nuovo comitato per la festa di Sant'Agata: a guidarlo è la stilista Gennarino

Al suo fianco Rosalba Panvini, Grazia Banna, Santa Barresi, Maurizio Magnano San Lio, Ettore Mastrojeni e Salvo Lo Giudice

Sono stati resi pubblici i nomi dei nuovi componenti del comitato per la festa di Sant'Agata della città di Catania. Questa mattina l'Arcivescovo uscente Salvatore Gristina ed il Sindaco Salvo Pogliese hanno formalizzato le nomine al termine di una lunga attesa. La nuova presidente del Comitato è la stilista catanese Mariella Gennarino. "Mentre formuliamo gli auguri per il loro impegno al servizio della devozione alla amatissima nostra Patrona - si legge in una nota della Cattedrale di Sant'Agata - assicuriamo la preghiera unita ad una leale e proficua collaborazione. Il nome di Agata e la forte devozione non possono che tenerci uniti al Divino Maestro Gesù nella sua Chiesa per continuare a narrare e imitare la coraggiosa testimonianza cristiana della nostra giovane e santa concittadina secondo la antica tradizione che ci è stata consegnata". Di seguito i nomi dei componenti del comitato, che affiancheranno Mariella Gennarino: Rosalba Panvini, Grazia Banna, Santa Barresi, Maurizio Magnano San Lio, Ettore Mastrojeni, Salvo Lo Giudice.

"Desideravo continuare il mio percorso per rendere la festa la più bella al mondo  per continuare a rafforzare questa grande comunione, fiero di aver esaudito il desiderio del grande Luigi Maina che mi diceva sempre 'la festa è del popolo'. Questo Popolo che ho servito con amore e passione, ho ascoltato tutti con gioia e ho fatto tesoro dei consigli ricevuti. Mi è stato impedito di continuare. Ho lottato per restare me stesso, ho subito tanto, ma non ho tradito le mie idee, sarei disposto al sacrificio della vita per difendere ciò in cui credo. Non potevo cambiare e non lo avrei mai fatto!". Questo il commento di Riccardo Tomasello, che lascia la presidenza del comitato per la festa di Sant'Agata con un velo di amarezza. Anche l'edizione 2022 sarà caratterizzata dalla mancanza della processione, a causa del Covid.

“Conosco da tempo molti dei nuovi componenti del Comitato per la Festa di Sant’Agata e in particolare Mariella Gennarino, una stilista profondamente legata alla nostra città, capace di unire una mentalità imprenditoriale al talento per l’arte e la moda. Le auguro buon lavoro per un compito così delicato e complesso alla guida del Comitato. Con lei abbiamo realizzato alcuni tra gli eventi agatini più riusciti degli ultimi anni, proprio in via Monfalcone dove ha sede il suo atelier”. Lo ha detto Francesco Marano, presidente emerito del comitato per la festa di Sant’Agata, commentando la nomina del nuovo organismo. "Il mio invito a realizzare anche iniziative lontane dal centro, per delocalizzare la Festa e rendere partecipi più quartieri della città, - prosegue Marano - è stato subito colto dalla Gennarino che ha coinvolto tutti i commercianti di quella strada, allestendola con abiti, costumi, foto e pannelli artistici e alternando la musica classica con quella più popolare della banda al seguito delle Candelore. Una festa popolare nella strada più chic di Catania organizzata sempre con gusto. Un mix tra devozione, raffinatezza e folklore che abbiamo voluto con grande gioia inserire nel programma ufficiale. Sono certo che saprà svolgere il nuovo ruolo con saggezza e grande equilibrio, coinvolgendo ogni soggetto legato ai Festeggiamenti e creando un gioco di squadra insieme a tutti i membri del nuovo Comitato, molti dei quali conosco anche per aver collaborato ad eventi legati alla Festa e a cui rivolgo un sincero augurio di buon lavoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentato il nuovo comitato per la festa di Sant'Agata: a guidarlo è la stilista Gennarino

CataniaToday è in caricamento