Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Comitato Terranostra: buche e strade che sembrano bombardate

Il componente del comitato spontaneo “Terranostra” Carmelo Sofia, durante i sopralluoghi effettuati con abitanti e commercianti delle zone interessate, ha potuto riscontrare come il problema vada subito affrontato

Troppe buche e troppe le strade che sembrano letteralmente bombardate. Una situazione che sta diventando drammatica a Catania con il rischio continuo per pedoni, automobilisti e centauri di fare brutte cadute. Il componente del comitato spontaneo “Terranostra” Carmelo Sofia, durante i sopralluoghi effettuati con abitanti e commercianti delle zone interessate, ha potuto riscontrare come il problema vada preso immediatamente nella giusta considerazione. Le voragini sono sparse ovunque e riguardano strade come via Acquicella, la circonvallazione, via Dusmet e via Etnea (solo per citarne alcune) altamente trafficate. Per queste ragioni, insieme al presidente del comitato “Terranostra” Nico Sofia, si chiede al Primo Cittadino e all’assessore ai Lavori Pubblici di attivarsi ora, per quanto possibile, con un piano di interventi tampone per ridurre al minimo il rischio di incidenti e cadute rovinose. "Nel progetto di rivalutazione e vivibilità di questa amministrazione diventa fondamentale portare avanti quelle opere di vitale importanza per evitare che, ogni giorno, attraversare Catania voglia dire affrontare un calvario dove si mette in pericolo la propria sicurezza. Quella delle buche è una questione complessa ed articolata da affrontare in modo definitivo. Il dissesto ovviamente può rappresentare un grosso impedimento per consentire all’amministrazione di garantire manutenzioni costanti sulle nostre strade. Una condizione che deve passare assolutamente in secondo piano se paragonata alla pubblica incolumità", si legge nella nota di Terranostra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comitato Terranostra: buche e strade che sembrano bombardate

CataniaToday è in caricamento