rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca

Comune, via al Comitato unico di garanzia contro le discriminazioni sul lavoro

L'iniziativa porta la firma della presidente Francesca Raciti e delle consigliere Ersilia Saverino, Elisabetta Vanin, Erika Marco, Maria Ausilia Mastrandrea, Elena Ragusa, Beatrice Viscuso

Prevenire e battere le discriminazioni sul luogo di lavoro dovute non soltanto al genere, ma anche all’età, alla disabilità, all’origine etnica, alla lingua, alla razza, all’orientamento sessuale. Queste le finalità del “Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni- CUG”, che l'Amministrazione comunale si è impegnata a istituire con l'ordine del giorno approvato nell'ultima seduta consiliare.

L'iniziativa porta la firma della presidente Francesca Raciti e delle consigliere Ersilia Saverino, Elisabetta Vanin, Erika Marco, Maria Ausilia Mastrandrea, Elena Ragusa, Beatrice Viscuso.

“Il Comune – ha detto Francesca Raciti - dà così adempimento a quanto previsto dalla legge, con la costituzione di un comitato che sostituisce, unificando le competenze in un solo organismo, i Comitati per le Pari opportunità e i Comitati paritetici sul fenomeno del mobbing, dei quali assume tutte le funzioni”.

L'ordine del giorno fa riferimento sia alla legge 183 del 2010 (che modifica il Dlgs 165/2001) sulla costituzione del Cug, sia alla Direttiva del 4 marzo 2011 emanata di concerto dal Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione e dal Ministro per le Pari Opportunità, che detta le linee guida sulle modalità di funzionamento del Cug, prescrivendo a Regioni ed Enti locali l'adozione delle linee di indirizzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, via al Comitato unico di garanzia contro le discriminazioni sul lavoro

CataniaToday è in caricamento