Comitato Vulcania: “Chiediamo la sanificazione di strade, piazze e marciapiedi”

Il presidente del comitato, Angela Cerri: “Non si comprende l’inerzia delle istituzioni in un momento così difficile per la nostra città con strade e piazze infestate da mascherine usate e da ogni tipo di sporcizia"

In questi ultimi giorni Catania è una delle città più contagiate da coronavirus in Sicilia. Si moltiplicano le segnalazioni e le proteste, da parte dei residenti e commercianti del quartiere Borgo-Sanzio e non solo, per affrontare al meglio l'epidemia che è in corso. "Chiediamo all’Amministrazione comunale e municipale misure straordinarie di pulizia e sanificazione nelle aree verdi, piazze, strade, marciapiedi e vicoli più stretti, dei sei quartieri, aperti al pubblico". E' l'appello della presidente del comitato, Angela Cerri, che dichiara: “Non si comprende l’inerzia delle istituzioni in un momento così difficile per la nostra città con strade e piazze infestate da mascherine usate e da ogni tipo di sporcizia. Il nostro intento é quello di far sì che in questa dura battaglia contro il Coronavirus nulla venga tralasciato - si legge in una nota del comitato - Bisogna comunicare a titolo prevenzione e sicurezza, in tempi adeguati con l’uso dei mezzi di comunicazione, a tutti i cittadini residenti in strade strette e vicoli angusti che potranno avvertire maggiormente il disagio olfattivo, nonché l’eventuale rumore dei mezzi necessari ad assicurare il servizio stesso quando inizierà la disinfezione ed il lavaggio straordinario delle strade e quindi tenere le finestre e balconi chiusi e non lasciare indumenti stesi fuori". "Mettiamo in sicurezza la nostra città e salvaguardiamo la salute dei cittadini - conclude la nota- L'operazione di sanificazione rientra nel programma di azioni di contrasto del coronavirus (Covid-19). Si tratta di un’azione volta a disinfettare le strade e le piazze usando prodotti che abbassano la carica virale. Chiediamo che tali operazioni vengano svolte di notte, in modo tale da permettere ai cittadini di muoversi il giorno per andare a lavoro o per comprovati motivi di necessità, come previsto dall'ultimo Dpcm”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento