Nuova guida per il Commissariato di Librino, arriva il vice questore Tito Cicero

Il quartiere conta centomila abitanti e circa un migliaio sono i pregiudicati sottoposti a misure di prevenzione e misure cautelari

Dopo la nuova sede per il commissariato di polizia di Librino è arrivato anche il nuovo dirigente. Si tratta del vice questore aggiunto Salvatore Tito Cicero, già a capo della Squadra Mobile di Vibo Valentia. Cicero ha già prestato servizio a Catania fino al 2010.  

Un gran lavoro attende il nuovo dirigente, nell'area di pertinenza del commissariato di Librino sono circa un migliaio i pregiudicati sottoposti a misure di prevenzione e misure cautelari. Nel corso dei primi cinque mesi del 2017, le persone arrestate sono 21 e un centinaio sono quelle denunciate a piede libero. Il quartiere Librino conta oltre 100.000 abitanti, infatti, all’inizio era noto come “città satellite”. La competenza del commissariato si estende però anche alle zone di San Giorgio, Villaggio Sant'Agata, Zia Lisa, Fontanarossa, Primosole, Pantano d'Arci, Pigno, Passo Martino, Plaia, Sigonella, Villaggio Santa Maria Goretti, fino a spingersi ai confini provinciali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento