Commissione lavori pubblici: "Tempi brevi per villa Fazio e fognature San Giorgio"

La Commissione consiliare Lavori Pubblici ha incontrato i responsabili dell'Ufficio gare di Palazzo degli Elefanti. Il presidente Notarbartolo: "Rassicurazioni sul bando per animare villa Fazio e per dare una rete fognaria a San Giorgio". Emerse anche le criticità dell'Ufficio gare

Si è tenuta ieri mattina al comune di Catania una riunione della Commissione consiliare Lavori Pubblici per affrontare diverse vicende legate ad appalti comunali di particolare importanza, su cui la Commissione è impegnata sin dal suo insediamento: la ristrutturazione di Villa Fazio e la sua trasformazione in centro di aggregazione nel quartiere di Librino e la realizzazione delle fognature a San Giorgio.

Ad intervenire in Commissione sono stati Giampaolo Adonia, responsabile dell'Ufficio gare e appalti del Comune, e la responsabile degli adempimenti di gara per i lavori pubblici Agata Anastasi.

Per quanto riguarda Villa Fazio – i cui lavori di riqualificazione sono già avviati da alcune settimane – i consiglieri della Commissione hanno chiesto ai tecnici di fare il possibile per velocizzare le procedure di aggiudicazione del bando di gara per l'animazione della struttura. “Il timore – spiega il presidente della Commissione, Niccolò Notarbartolo del Pd – è che, una volta ultimati i lavori di ristrutturazione dell'immobile, Villa Fazio rimanga un contenitore vuoto. Sappiamo che allo stato attuale il bando per fare di Villa Fazio un centro di aggregazione territoriale è stato aggiudicato in via provvisoria al Consorzio Solco e abbiamo chiesto ai tecnici di accelerare i tempi per l'aggiudicazione definitiva, ottenendo da loro la certezza che il contratto di affidamento verrà siglato in tempi brevissimi”. “Sarà una svolta per Librino, che finalmente avrà un centro di aggregazione in quello che fino ad oggi è stato uno degli emblemi del degrado del quartiere”.

Passi avanti anche per la riorganizzazione della rete fognaria di San Giorgio. Il Comune è in attesa della firma da parte della Regione del decreto di finanziamento dell'opera per un ammontare di 6 milioni di euro. Durante l'incontro in Commissione, il consigliere Agatino Lanzafame ha chiesto agli uffici di “attivarsi per predisporre subito il bando in modo da avviare le procedure di gara non appena la Regione firmerà il decreto”. I responsabili comunali Adonia e Anastasi hanno assicurato tempi brevi (sei mesi) dalla firma del decreto all'apertura del cantiere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante la riunione in Commissione inoltre sono emerse le criticità dell'Ufficio gare del Comune, sottodimensionato e con pochissimi dipendenti per una città come Catania. Per questo il presidente Notarbartolo solleciterà “la Giunta comunale ad avviare al più presto l'iter per la definizione della nuova macrostruttura comunale, che tenga conto anche di queste difficoltà”. Infine la consigliera Ersilia Saverino ha sottolineato “la lentezza delle procedure di gara, causata dalle normative regionali, che molto spesso impediscono di effettuare i lavori pubblici nei tempi dettati dalle leggi nazionali” e si è augurata quindi che la Regione affronti questa discussione al più presto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento