Via ai progetti di compostaggio in due scuole catanesi

Un progetto che l’Amministrazione comunale vuole estendere anche alle altre scuole

Mercoledì 21 febbraio, per la prima volta a Catania, saranno consegnate due compostiere in due istituti scolastici di primo e secondo grado. Alle 10 la consegna all’Istituto comprensivo “San Giovanni Bosco” di via E. Leotta, 13 ed a seguire alle 11.30, all’Istituto comprensivo “Pizzigoni-Carducci” di via Siena, 5. Saranno presenti gli operatori Dusty che porteranno le compostiere, i dirigenti scolastici, gli studenti delle due scuole ai quali sono stati consegnati i sacchetti biodegradabili dove conferire le frazioni organiche che saranno introdotte nelle compostiere al fine di capire sin da subito il funzionamento e il presidente dell’associazione Economia Circolare, Elio D’Amico che provvederà ad avviare il progetto.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento