Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Vandalizzata l'ex casa Mazzaglia, sindaco di Belpasso: "E' un’offesa"

L’assessore Salvo Pappalardo ha già denunciato il fatto ai carabinieri che visioneranno le immagini del sistema di video sorveglianza della zona per riuscire a individuare gli autori del danneggiamento

Neanche il tempo di completare i lavori di ristrutturazione e l’ex Casa Mazzaglia a Belpasso è stata vandalizzata. Dell’incursione ne è venuto a conoscenza il sindaco Daniele Motta nella serata di domenica.

Sono stati danneggiati i vetri delle porte con un danno ancora da quantificare a carico dell’impresa che ha effettuato i lavori di ristrutturazione in quanto l’ex Casa Mazzaglia non è stata ancora riconsegnata al Comune.

“Provo una sensazione di rabbia per un atto tanto grave quanto stupido. E’ stata vandalizzata la struttura di piazza Stella Aragona che a breve ospiterà un distaccamento della Polizia municipale e un centro per attività sociali che possano aggregare la comunità di Borrello – ha dichiarato il sindaco Daniele Motta -. Il gesto dei vandali è un’offesa all’intero Belpasso”.

L’assessore Salvo Pappalardo ha già denunciato il fatto ai carabinieri che visioneranno le immagini del sistema di video sorveglianza della zona per riuscire a individuare gli autori del danneggiamento.

L’ex Casa Mazzaglia è stata acquisita dalla precedente amministrazione presieduta da Carlo Caputo che ha anche finanziato il costo dei lavori, oltre 100 mila euro, per la ristrutturazione dell’immobile che a breve sarà ufficialmente restituito al Comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandalizzata l'ex casa Mazzaglia, sindaco di Belpasso: "E' un’offesa"

CataniaToday è in caricamento