rotate-mobile
Cronaca

Pogliese critica le misure economiche del Governo: "Manca sostegno ai Comuni"

Per il primo cittadino di Catania "non sostenere i Comuni, che sono il front-office della pubblica amministrazione con i cittadini, non e' una scelta oculata da parte del Governo"

"Mi sarei aspettato molto di piu': tre miliardi di euro per i Comuni non rappresentano una cifra congrua rispetto a quello che perderanno questi enti in termini di minori entrate tributarie". Per Salvo Pogliese, sindaco di Catania, e' negativo il giudizio sul decreto Legge Rilancio varato dal Governo nazionale per risollevare il Paese dalla crisi economica dovuta al Coronavirus. "Le previsioni dei Comuni - spiega il primo cittadino di Catania - parlano di perdite tra i cinque e gli otto miliardi di euro. Non sostenere i Comuni, che sono il front-office della pubblica amministrazione con i cittadini, non e' una scelta oculata da parte del Governo". Tra le note negative anche la mancata modifica dei precedenti provvedimenti attuati dall'Esecutivo "che avrebbe consentito a molti Comuni in dissesto di rinegoziare i mutui con Cassa depositi e prestiti. Bastava una piccola modifica - conclude - c'era anche l'ok di Cassa depositi e prestiti. Non e' arrivata e molte realta' sono rimasti fuori da questa opportunita'".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pogliese critica le misure economiche del Governo: "Manca sostegno ai Comuni"

CataniaToday è in caricamento