menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune, la giunta approva "La Nuova Carta dei diritti della bambina"

Con l’adesione l'amministrazione comunale ha anche voluto richiamare la Convenzione Onu dei Diritti del Fanciullo siglata nel 1989

La Giunta comunale, nell’ultima seduta, ha approvato l’adozione de “ La Nuova Carta dei Diritti della Bambina” su proposta dell’assessore alle Pari Opportunità. La Carta era stata approvata, nel 1977 a Reykjavik, in occasione di un congresso della Ong BPW ( Business Professional Women), che opera con le Nazioni Unite. Alla BPW è affiliata la Fidapa( Federazione italiana donne arti professioni affari) che si è fatta promotrice dell’iniziativa con l’assessore alle Pari Opportunità.

Con l’adesione si è inteso anche richiamare la Convenzione Onu dei Diritti del Fanciullo siglata nel 1989. Inoltre l’attenzione che l’Amministrazione comunale ha per la tutela dei diritti della persona si è anche manifestata nel febbraio 2018 con l’adesione al “Patto dei Comuni per la Parità e contro la Violenza di genere”.

Con “ La Nuova Carta dei Diritti della Bambina” si intende sensibilizzare la collettività ai diritti della bambini e in particolare ai diritti delle bambine che posseggono emozionalità e fisicità diverse dai maschi..

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento