Comune, il nuovo ragionere generale è Massimo Rosso

E' stato scelto dal Sindaco tra gli unici due candidati giudicati idonei dalla commissione di valutazione. Quella di ragioniere generale è stata la prima selezione portata a termine dal Comune dei dodici incarichi dirigenziali autorizzati dalla Coslfel

Il comune di Catania ha un nuovo ragioniere generale. L'incarico dirigenziale è andato a Massimo Rosso, designato dal sindaco Enzo Bianco tra i due candidati giudicati idonei dalla Commissione di valutazione. La legge consente infatti al capo dell'amministrazione di operare una scelta tra coloro i quali hanno fatto richiesta superando le selezioni. La procedura aveva preso l'avvio il 21 ottobre del 2015, quando la giunta aveva adottato la delibera relativa al fabbisogno del personale 2015-2017. Il 22 dicembre dello stesso anno la delibera era stata modificata e integrata prevedendo la selezione di dodici dirigenti, approvata dalla Cosfel, la commissione del Ministero dell'Interno. Si trattava del rinnovo di quattro figure - capo di gabinetto, ragioniere generale, capo della direzione ecologia e ambiente e dirigente del servizio Prg, pianificazione urbanistica e progetti speciali - e di otto nuovi incarichi di cui quattro in area tecnica, tre in area amministrativa e uno in area contabile. Il Comune aveva dunque avviato, l'8 aprile scorso con la pubblicazione degli avvisi di selezione, la procedura per l'assunzione, con contratti a tempo determinato, dei dirigenti. Le domande presentate sono state centinaia. Successivamente sono state nominate le commissioni, che hanno cominciato con la selezione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La prima conclusa è stata quella di ragioniere generale, che aveva il minor numero di domande. La commissione - presieduta dall'avvocato generale del Comune Marco Petino e con, come membro esterno, il prof. Francesco Delfino - ha valutato domande e curricula e ha poi sottoposto i candidati in possesso dei requisiti a un colloquio, un vero e proprio esame, per verificare oltre che la preparazione, anche le capacità concrete di svolgere il ruolo richiesto. Al termine dei colloqui la commissione ha giudicato idonei solo due candidati. Massimo Rosso ha 51 anni, è ragioniere commercialista, laureato in economia e con al suo attivo una serie di master. Oltre a esercitare la libera professione, ha insegnato materie specifiche nelle Università di Catania e Giustino Fortunato di Benevento. E' stato revisore dei conti del comune di Catania, consulente economico del sindaco di Caltagirone e del Policlinico di Catania. E' stato inoltre capo di gabinetto del sindaco Bianco e ricopre attualmente la carica di presidente del consiglio d'amministrazione della Srr Catania area metropolitana, compatibile con quella di ragioniere generale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

  • Tentato omicidio al centro commerciale, il 19enne ha utilizzato pistola con matricola abrasa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento