Concerto di Alessandra Amoroso, denunciati 11 venditori di gadget contraffatti

All’esito delle attività, finalizzate a verificare l’origine dei prodotti messi in vendita e la loro conformità agli standard di sicurezza, i finanzieri di Acireale hanno accertato che gli articoli di merchandising non provenivano dalla casa produttrice ufficiale

I finanzieri del comando provinciale di Catania, in occasione del concerto della cantante Alessandra Amoroso presso il Pal’Art di Acireale, hanno svolto un servizio a contrasto della contraffazione dei marchi registrati. In particolare, le fiamme gialle della tenenza di Acireale hanno sottoposto a controllo 11 persone tutte di origine napoletana che, nei pressi del palazzetto, vendevano agli avventori gadget che riproducevano il volto e il logo dell’artista.

All’esito delle attività, finalizzate a verificare l’origine dei prodotti messi in vendita e la loro conformità agli standard di sicurezza, i finanzieri di Acireale hanno accertato che gli articoli di merchandising non provenivano dalla casa produttrice ufficiale e che il logo riprodotto era stato falsificato ad arte per ingannare il consumatore.

Le persone fermate sono state pertanto denunciate alla locale Autorità giudiziaria per il reato di contraffazione e i prodotti illeciti commercializzati sono stati sottoposti a sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’attività eseguita si inserisce in un più ampio piano di servizi, a tutela del diritto d’autore e di contrasto alla contraffazione, predisposti dalla tenenza di Acireale in occasione di importanti concerti organizzati nel territorio acese e che, negli ultimi sei mesi, ha portato alla denuncia all’Autorità Giudiziaria di 31 persone per reati connessi alla commercializzazione di materiale illegale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Via Leopardi, carabinieri scoprono un "buco" che collegava una casa disabitata ad una banca

  • Incidente stradale a Paternò, scontro fra due mezzi pesanti: un morto

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento