rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Librino / Viale San Teodoro

Librino, uomo armato barricato in casa: le forze dell'ordine entrano nel palazzo

L'uomo si è chiuso all’interno della sua abitazione al civico 3 di viale San Teodoro e come confermato dalla polizia, arrivata sul posto, avrebbe anche già esploso diversi colpi di pistola

Un uomo armato si è barricato all’interno della sua casa al civico 3 di viale San Teodoro, nel quartiere di Librino. Si tratta di Concetto Trippa, 33 anni, con precedenti penali alle spalle. I parenti di Trippa ricostruiscono quanto successo. "Concetto fa uso di droghe e, oggi, ha chiamato la madre dicendo che si sentiva male, che aveva un veleno nel sangue. La madre ha chiamato la polizia per portarlo in una comunità ma lui, alla vista delle forze dell'ordine, ha iniziato a sparare e si è chiuso in casa", racconta la nonna del 33enne a CataniaToday. L'uomo che è sposato, con tre figli e un quarto in arrivo, vive al dodicesimo piano della palazzina del viale San Teodoro. 

Uomo armato, viale San Teodoro

In passato è stato arrestato dalla squadra mobile per droga, dopo essere stato sorpreso a spacciare in piazza Caduti del Mare, nel quartiere “Angeli Custodi”. La strada è stata bloccata al traffico. All'interno dell'abitazione, in base a quanto ricostruito dai parenti presenti, sarebbe da solo. In corso trattative con uomini e funzionari della Questura di Catania presenti sul posto, per il momento senza risoluzione. Sul luogo dei fatti sono presenti 4 equipaggi delle Volanti, la squadra mobile, i vigili urbani, i vigili del fuoco e 118. Centinaia di persone osservano la scena dai palazzi circostanti.

Per la negoziazione è stato richiesto l'intervento di agenti specializzati della Uopi (reparto prevenzione crimini) provenienti da Palermo. Gli agenti in questo momento stanno entrando nel palazzo con giubbotto antiproiettile. Alle loro le spalle altri agenti armati di mitra. La moglie, ma anche la madre e altri familiari sono a colloquio con il 33enne: i parenti sono in una zona sicura del palazzo e stanno parlando direttamente con lui, a voce alta. Avrebbe chiesto di parlare con un suo zio. Alle ore 20.10 la polizia ha fatto irruzione nell'appartamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Librino, uomo armato barricato in casa: le forze dell'ordine entrano nel palazzo

CataniaToday è in caricamento