Concorso Agenzia delle Entrate: a rischio la validità a livello nazionale

Dopo il caos scoppiato venerdì scorso in Viale Africa, i 4mila candidati del concorso per 25 posti all'Agenzia delle Entrate di Catania, sono stati "rimandati" a settembre a data da destinarsi. Ma è a rischio la validità dell'intero concorso

Dopo il caos scoppiato venerdì scorso in Viale Africa, i 4mila candidati del concorso per 25 posti all'Agenzia delle Entrate di Catania, sono stati "rimandati" a settembre a data da destinarsi.

Inoltre, chi aveva presentato regolare domanda potrà automaticamente partecipare alla data che sarà fissata quanto prima e verranno realizzati questionari nuovi, ma di pari difficoltà rispetto alla prova annullata. Da definire la sede d'esame. Intanto, la Digos presenterà un rapporto alla Procura di Catania sul "non concorso".

Su quanto accaduto le tesi sono discordanti. E, forse, la prova verrà annullata a livello nazionale. In merito al ritardo verificatosi durante la prova catanese, il direttore dell’Agenzia delle Entrate della Sicilia, Castrenze Giamportone, afferma: “Si è verificata una fuga di notizie le cui fonti dovranno essere accertate. Questa situazione, oggi, non garantiva più l’integrità della prova. La sospensione è stata necessaria, ma chi ha presentato le domande potrà automaticamente partecipare alla data che sarà fissata quanto prima. Non possiamo ancora sapere quando, ma è probabile che il nuovo test sarà programmato per settembre”. Un procedimento che riguarderà anche coloro che avrebbero dovuto partecipare allo stesso concorso in Emilia Romagna. “Ecco, quello catanese sarà una sorta di ‘appendice’ di quello emiliano. Per entrambi saranno realizzati dei questionari nuovi, ma di pari difficoltà con quello odierno. E’ probabile – conclude il direttore – che anche la sede d’esame sarà diversa”.

Diversa la versione dell'Agenzia delle Entrate nazionale: "Si è trattato di un gruppo di facinorosi - fanno sapere - che non ha consentito il proseguimento della prova: in nessuna delle altre 10 sedi c'è stato alcun problema, compresa quella di Palermo dove tutto si è svolto regolarmente. A Catania questi candidati asserivano che le domande erano già su Internet ma è assolutamente impossibile visto che gli unici che avevano accesso ai quiz erano i membri della Commissione centrale di Roma e le prove a quell'ora, anche nelle altre città, non si erano ancora concluse. Queste persone invece hanno bloccato senza alcuna giustificazione il concorso di Catania e non hanno consentito a nessuno di farlo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fatto sta che, i soliti furboni, hanno creato il caos alle Ciminiere di Catania tanto da fare intervenire le Forze dell'Ordine e tanto da mettere in discussione la validità dell'intero concorso. Il Tg1, infatti, ha parlato di possibile annullamento della prova a livello nazionale. Il segretario nazionale dell’associazione consumatori Codacons, Francesco Tanasi, ha, infatti, dichiarato: "Il nostro ufficio legale sta valutando le segnalazioni che stanno pervenendo. Se fosse provata la fuga di notizie, valuteremo l’opportunità di chiedere che vengano invalidate le prove effettuate in tutta Italia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria in viale Grimaldi, coinvolte almeno sei persone: due i morti

  • Sparatoria in viale Grimaldi, si scava nel mondo della droga per cercare il movente

  • Coronavirus, Musumeci firma nuova ordinanza: cosa cambia adesso in Sicilia

  • Dopo una festa alla Playa accusa i sintomi del Coronavirus, minorenne positivo in isolamento domiciliare

  • Sangue in Corso Sicilia: accoltellato un uomo, residenti esasperati

  • Incidente mortale a Trecastagni, perde la vita un minorenne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento