Condannato per armi e droga: sconterà la pena in carcere

I carabinieri della stazione di Aci Castello hanno eseguito l'ordine di carcerazione nei confronti del 39enne Antonio Zaffora

I carabinieri della stazione di Aci Castello hanno arrestato il 39enne Antonio Zaffora del posto, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Caltanissetta. L’uomo, già condannato dai giudici per detenzione illegale di armi e detenzione finalizzata allo spaccio di stupefacenti, reati commessi a Centuripe (EN) il 12 settembre 2018, dovrà scontare le pena comminatagli equivalente ad anni 4 di reclusione. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Gela

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento