Condannato per reati contro il patrimonio e la persona

I carabinieri di Fiumefreddo di Sicilia hanno arrestato il 21enne Andrea Cirino Greco

I carabinieri di Fiumefreddo di Sicilia hanno arrestato il 21enne Andrea Cirino Greco, in esecuzione di un ordine per l’espiazione di pena detentiva emesso dal Tribunale di Messina. L’uomo, condannato dai giudici peloritani per furto aggravato e lesioni personali aggravate in concorso, reati commessi a Taormina nel settembre del 2016, dovrà scontare la pena equivalente ad anni 2, mesi 3 e giorni 2 di reclusione. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato posto in regime di detenzione domiciliare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento