Confcommercio chiede di accelerare l’iter di approvazione del PRG

Associazione dei Commercianti di Catania chiede di fare in fretta in riferimento all'iter di approvazione del piano regolatore cittadino e delle altre grandi opere e pianificazioni cittadine

“Occorre fare in fretta” è la  frase chiave più frequentemente utilizzata, in questo ultimo semestre, dall’Associazione dei Commercianti di Catania in riferimento all’iter di approvazione del piano regolatore cittadino e delle altre grandi opere e pianificazioni cittadine.

In Confcommercio la fiducia e l’entusiasmo scaturiti dalla notizia del nulla osta rilasciato dal Genio Civile al PRG si scontrano con un pessimismo derivante dalla consapevolezza che in Consiglio Comunale i tempi sono sempre una grande incognita.

“Il 23 gennaio scorso – spiega Francesco Sorbello  di Confcommercio – abbiamo sollecitato il Sindaco Stancanelli, durante un incontro avvenuto presso la nostra sede, ad accelerare l’iter di approvazione del PRG. Sollecito che si è costantemente ripetuto in questi mesi. Finalmente,  ottenuto il nulla osta del Genio Civile, si può procedere per la discussione in Consiglio Comunale. E’ questo, però, il momento che più ci preoccupa. E’ notorio che il civico consesso ha tempi lunghissimi. Molti regolamenti giacciono in Consiglio Comunale anche per anni, tra una commissione consiliare e l’altra. Il regolamento dei dehors, atteso da bar e ristoranti,  è solo un esempio dei tempi elefantiaci del consiglio. Ed invece le imprese e la Città, specie in un periodo  di crisi così devastante,  necessitano di una adeguata reazione della pubblica amministrazione, di tempi veloci nel fare scelte strategiche. Facciamo, perciò, appello a tutti i consiglieri di dare il massimo per esitare entro l’anno il PRG. Chiediamo al Presidente del Consiglio Comunale ed ai capigruppo di individuare una corsia privilegiata per analizzare ed approvare lo strumento urbanistico, in nome delle imprese, dei cittadini e dei troppi disoccupati.”

Non sarà semplice e non è scontato che l’appello della Confcommercio faccia breccia perché, come spesso accade dalle nostre parti, ci si perde in discussioni a volte anche leziose e strumentali. Occorrerà che le forze sociali cittadine siano compatte per tenere sotto pressione il Consiglio Comunale.
“E’ ovvio – afferma Giovanni Saguto Presidente As.Com Catania – che dovrà aprirsi un dibattito pubblico che coinvolga anche le forze sociali ed imprenditoriali affinché la Città conosca nel dettaglio il nuovo strumento urbanistico, di cui sino ad oggi abbiamo potuto valutare le linee guida generali. Altra cosa, invece, è entrare nel dettaglio, vagliare il piano particolareggiato, le volumetrie previste per le varie funzioni, ivi compresa quella commerciale. Sarà un lavoro che  dovremo fare con la massima velocità. Una volta che il piano approderà in Consiglio proporremo alle altre Organizzazioni di Categoria  di costituire un tavolo di valutazione anche con lo scopo di aiutare il Consiglio nei suoi lavori”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il futuro di Catania il prossimo autunno potrà essere veramente decisivo se si considera che oltre al PRG c’è la prospettiva che partano i lavori di Corso Marti della Libertà e che si dovrà decidere sul destino del progetto Stella Polare.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento