Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Coniugi trovati morti in campagna, ipotesi esalazioni di monossido: disposta l'autopsia

La prima sommaria ispezione da parte del medico legale ha accertato che i corpi non presentano segni di violenza. Il malfunzionamento di un generatore a gasolio avrebbe causato la morte

Sarà l'autopsia, nei prossimi giorni, eseguita dal medico legale Giuseppe Ragazzi, a stabilire le cause della morte della coppia di anziani ritrovati nella loro casa di campagna di Paternò, in contrada Schettino. Si tratta del sessantenne G.S. e della compagna G.V. di 53 anni. Ad avvertire i carabinieri dopo la triste scoperta sono stati i parenti che, da cinque giorni circa, non avevano loro notizie e non riuscivano a contattarli: si sono recati così nella casa di campagna di famiglia e li hanno trovati privi di vita. La prima sommaria ispezione da parte del medico legale ha accertato che i corpi non presentano segni di violenza. Il malfunzionamento di un generatore a gasolio avrebbe, infatti, causato la morte. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Paternó e i vigili del fuoco che dal sopralluogo hanno ricostruito il malfunzionamento del generatore di elettricità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coniugi trovati morti in campagna, ipotesi esalazioni di monossido: disposta l'autopsia

CataniaToday è in caricamento