menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglio comunale: approvata delibera su dismissione e valorizzazione immobili comunali

"La delibera è propedeutica al bilancio e contiene uno degli elementi fondamentali per il risanamento delle finanze del Comune" ha detto l'assessore Parlato

Il Consiglio comunale ha approvato nella seduta di prosecuzione di ieri sera la delibera sull'approvazione dell'elenco di immobili di proprietà comunale suscettibili di dismissione e valorizzazione per l'anno 2016 e il triennio 2016/2018, con l'integrazione del piano delle valorizzazioni e dismissioni del patrimonio immobiliare del comune di Catania approvato con deliberazione comunale n.34 del 2009 e n. 15 del 2014. L'atto, passato con 13 consiglieri favorevoli, 5 astenuti e 2 contrari, è stato presentato dall'assessore al Bilancio e al Patrimonio Salvatore Parlato, nel corso del consesso presieduto dal vicepresidente vicario Sebastiano Arcidiacono.

"La delibera – ha detto l'assessore Parlato – è propedeutica al bilancio e contiene uno degli elementi fondamentali per il risanamento delle finanze del Comune. Gli elenchi di immobili di proprietà del Comune sono stati catalogati sulla base della destinazione e dell'utilizzo previsti dall'Amministrazione, in linea con l'impegno assunto sul piano di riequilibrio. Sono state recepite tutte le osservazioni proposte dal consiglio, e in sede di commissione, che non avessero una refluenza sulla capacità di raggiungere gli obiettivi del piano di riequilibrio. L'atto contiene infatti un emendamento, presentato a firma mia, che incorpora una serie di esclusioni dall'elenco di determinati immobili e l'inclusione nel piano di alienazione di altri funzionali al piano di rientro oltre che un ulteriore inserimento di terreni necessari alla realizzazione della cabina primaria Enel e al servizio del piano di zona di Librino".

"A questi immobili – ha concluso Parlato - bisognerà adesso attribuire il corretto valore per procedere successivamente alla dismissione nel senso della massima convenienza per il Comune". La delibera è stata votata con un maxiemendamento dell'Amministrazione che incorpora cinque emendamenti del consigliere Manlio Messina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento