menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglio comunale, istituita commissione speciale sul "Recovery fund"

Il civico consesso ha deliberato inoltre l'istituzione della commissione "Festa di Sant'Agata" e il riconoscimento di 25 debiti fuori bilancio

Due commissioni speciali e temporanee e 25 delibere sul riconoscimento di debiti fuori bilancio. E' quanto approvato nella seduta di prosecuzione di ieri sera del Consiglio comunale, presieduto da Giuseppe Castiglione. I documenti sulle due commissioni, di iniziativa consiliare, sono stati presentati dalla direzione della Presidenza del consiglio comunale. In particolare, il primo riguarda l'istituzione della commissione "Recovery Fund", proposta del consigliere Giovanni Grasso, e approvata con 20 voti favorevoli su 24 presenti, 4 astenuti. I componenti, segnalati dai gruppi consiliari, sono: Manfredi Zammataro, Dario Grasso, Sara Pettinato, Alessandro Campisi, Paola Parisi, Francesca Ricotta, Giovanni Grasso, Giuseppe Fichera, Angelo Rosario Scuderi, Luca Sangiorgio. L'organismo ha l'obiettivo di controllare e verificare l'impatto sul territorio dei fondi messi a disposizione dalla Comunità europea per l'emergenza sanitaria ed economica. La seconda Commissione è quella denominata "Festa di Sant'Agata". La sua istituzione è stata richiesta dal consigliere Giuseppe Gelsomino, e ha ottenuto il voto favorevole di 21 consiglieri, su 26 presenti, con 5 astenuti. I componenti sono: Antonino Penna, Giovanni Petralia, Sara Pettinato, Salvatore Peci, Paola Parisi, Giuseppe Gelsomino, Giovanni Grasso, Graziano Bonaccorsi, Santi Bosco, Luca Sangiorgio. Il gruppo di lavoro dovrà interfacciarsi con il comitato dei festeggiamenti agatini e svolgere anche attività di controllo su sicurezza, rispetto delle regole, soprattutto riguardo alle attività che coinvolgono lavoratori e operatori economici. Le due commissioni svolgeranno le loro funzioni nell'arco temporale di due anni. Nel corso della seduta l'Aula ha inoltre dato il via libera a tutte e 25 le delibere poste all'ordine del giorno con riferimento al riconoscimento di debiti fuori bilancio, lettera A, riguardanti sentenze esecutive con debiti tutti già liquidati. Il presidente Castiglione, al termine della seduta, ha espresso apprezzamento "per il lavoro svolto dal Consiglio che ha approvato così tante delibere di debiti fuori bilancio che giacevano da parecchi anni in attesa di essere esitate".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Spostamenti tra Regioni - Cos'è e come ottenere il 'certificato verde'

Salute

Ospedale Garibaldi Nesima, nuovi microscopi per l'oftalmologia

Sicurezza

Pulizie di casa - Proprietà e benefici dell'aceto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento