rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
I lavori dell'assemblea

Consiglio comunale, sgravi Tari e Cosap: ratificati i contributi regionali

Si tratta di riduzioni già effettuate per 13,54 milioni di euro: sgravi già usufruiti dai contribuenti, di cui 13,08 milioni per agevolazione Tari e 463 mila euro per Cosap

Il consiglio comunale di Catania, presieduto da Giuseppe Castiglione. nella seduta di ieri sera ha deliberato la conferma dell’accesso al fondo perequativo degli Enti locali della Regione Siciliana con le stesse agevolazioni stabilite nella delibera della Giunta Comunale n. 161 del 29 Ottobre 2020. Il provvedimento di ratifica consiliare espressamente richiesto nei giorni scorsi dalla Regione, è stato illustrato in aula dal sindaco facente funzioni Roberto Bonaccorsi, per avere liquidato dalla Regione un totale di riduzioni già effettuate di 13,54 milioni di euro, sgravi già usufruiti dai contribuenti, di cui 13,08 milioni per agevolazione Tari e 463 mila euro per Cosap. Nell'atto deliberativo si prende atto che le agevolazioni per i beneficiari nell'anno 2020 sono state le seguenti: - Tari, n. 13370 operatori beneficiari con una percentuale di esenzione del 15% circa sul gettito totale della tassa, a fronte di un beneficio complessivo 13.083.700 euro; - Cosap, n. 373 operatori beneficiari con una percentuale di esenzione dell’85% circa sul gettito totale della tassa e un beneficio complessivo derivante dalle agevolazioni di 463.400 euro. Nella stessa seduta di ieri sera l'assemblea cittadina ha approvato all’unanimità, la mozione presentata da numerosi consiglieri primo firmatario Enzo Bianco, con cui si impegna l’Amministrazione Comunale a intitolare a Franco Battiato una via, una piazza o un luogo della città per ricordare il grande artista e compositore musicale scomparso lo scorso 18 maggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio comunale, sgravi Tari e Cosap: ratificati i contributi regionali

CataniaToday è in caricamento