menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strisce blu notturne, patata bollente per il Comune: "Revocare le multe"

Nel corso dell'ultimo consiglio comunale si registra la proposta di annullare le multe per il "possibile danno economico dopo i vari ricorsi dei cittadini". Tra gli altri temi trattati: asili nido, bando addetto stampa Amt e bando per il direttore generale di Sostare. Quest'ultimo, fa sapere l'amministrazione, è stato revocato

Non sono mancate le polemiche nel primo consiglio comunale del nuovo anno. Tra i tanti temi trattati la notizia più importante, comunicata dall'amministrazione, è quella della revoca del bando per la selezione del nuovo direttore generale Sostare. A comunicarlo l'assessore alla Partecipate, Giuseppe Girlando, il quale ha specificato: "C'è stato un problema di comunicazione. Appena pubblicato è stata immediatamente spedita una revoca". Il clima caldo della seduta è stato alimentato poi dalle proteste delle lavoratrici degli asili nido, che hanno puntato il dito contro il bando, in scadenza oggi, sull'assegnazione dei servizi aggiuntivi.

Altra questione, non di minore importanza, è quella relativa al nuovo concorso indetto dall'Amt per la ricerca del nuovo addetto stampa, con un compenso annuale di 42.000 euro. Dente avvelenato da parte del consigliere Manlio Messina, che ha duramente attaccato l'operato dell'amministrazione in merito alle questioni Sostare e Amt: "Cinque minuti non bastano per poter raccontare i disastri combinati nell'ultima settimana, - ha dichiarato Messina - figli di una gestione che fa acqua da tutte le parti. E’ una vergogna pensare di assumere un addetto stampa a 42 mila euro l’anno e un dirigente a 130 mila euro l’anno quando ci sono i dipendenti costretti ai contratti di solidarietà"

Da registrare nel corso del consiglio comunale la proposta, avanzata dal consigliere comunale Agatino Lanzafame, di annullare le multe inflitte ai cittadini dopo l'avvento delle strisce blu notturne per il "possibile danno economico ai danni del comune stesso, visto che sono stati tanti i ricorsi presentati dai cittadini". Unica novità priva di polemiche quella dell'insediamento del nuovo consigliere Amal Thissera, che rappresenterà tutti i cittadini extracomunitari della città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento