Scuola, la quinta circoscrizione incontra l'assessore Mastrandrea

Nel corso di una seduta di consiglio guidata dal presidente Orazio Serrano, si è discusso insieme alla neo assessore della questione sicurezza nei plessi scolastici della municipalità

Nel corso di una speciale seduta, il consiglio della quinta circoscrizione ha incontrato la neo assessore alla scuola Maria Ausilia Mastrandrea per discutere delle problematiche relative agli istituti scolastici della zona.

"Mi preoccupa - afferma il presidente della municipalità Orazio Serrano - il fenomeno dilagante dei furti nelle scuole. L'ultimo episodio avvenuto alla Vittorino Da Feltre a Monte Po, mi ha particolarmente impensierito. Per questa ragione propongo l'istallazione di un sistema di telecamere di sorveglianza o di ripristinare la figura del custode, come i vecchi tempi, affinchè si possa mettere uno stop ai furti".

"Inoltre - conclude Serrano - stiamo cercando di mantenere costante la sinergia tra circoscrizione e istituti scolastici e siamo pronti a raccogliere suggerimentiper rendere più vivibili le scuole del quartiere. Accogliamo con piacere qui nella nostra sede insegnanti e studenti per dare vita a dibattiti e proposte utili".

"In effetti i furti sono ricorrenti purtroppo - ci dice l'assessore Mastrandrea - anche in zone centrali della città. Dobbiamo focalizzarci sulla sicurezza di strutture e strumentazioni, perché i costi sono elevati e le scuole non possono rimanere prive di queste attrezzature ormai essenziali per la didattica. Dobbiamo però anche tenere presente la questione culturale, sensibilizzando i più giovani e insegnandogli ad avere cura di ciò che è presente all'interno dei propri istituti, come patrimonio comune da curare e rispettare".

"Nella direzione della sicurezza patrimoniale - aggiunge l'assessore alla scuola - sono stati già finanziati dei fondi regionali che consentiranno ai dirigenti di alcune scuole di acquistare e installare sistemi di allarme e videosorveglianza. Anche nell'ambito della sicurezza strutturale molto è stato fatto, ma molto c'è ancora da fare. Il Patto per Catania e altri fondi europei ci consentiranno di migliorare la situazione di alcuni plessi, al contempo manteniamo costanti le verifiche e gli interventi sistematici sugli edifici scolastici. A breve - conclude Maria Ausilia Mastrandrea - chiederemo inoltre dei fondi regionali per migliorare l'efficenza energetica delle scuole, installando nuovi infissi e pannelli solari".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento