Manca già l'acqua nei campi catanesi: a rischio frutti e ortaggi estivi

Ogni anno si consuma il dramma della carenza idrica, a causa delle numerose criticità che interessano i consorzi di bonifica

Con l’arrivo delle temperature estive, ogni anno nelle campagne catanesi si consuma il dramma della carenza idrica, a causa delle numerose criticità che interessano i consorzi di bonifica.

"La riforma di questi enti diventa quanto mai urgente e indispensabile”. E' l'allarme lanciato da Pippo Di Silvestro e Giosuè Catania, presidente e vicepresidente vicario della Confederazione Italiana Agricoltori della Sicilia orientale e Giovanni Selvaggi presidente provinciale Confagricoltura.

“Si tratta di strutture consortili soffocate dai debiti, oltre 130 milioni di euro e tanti contenziosi. Oltre 2.100 dipendenti tra tempo indeterminato e stagionali con un costo che si aggira sui 50 milioni di euro, quando gli stipendi vengono erogati regolarmente, mentre in alcune realtà la regola è il ritardo nei pagamenti”.

A fronte di questi numeri, i disservizi sono enormi. “Se non procederanno ad immediatamente ad immettere l’acqua nei canali in tutte le aree servite, i consorzi di bonifica dovranno assumersi ogni responsabilità degli eventuali danni economici – proseguono i sindacalisti – che si registreranno nelle aziende agricole in una fase di estrema delicatezza per gli impianti arborei e per le produzioni agricole”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre ad una insufficiente riserva idrica in alcuni invasi ,che rende impossibile garantire il normale adacquamento su quasi tutto il territorio del Sistema Salso/Simeto, sulla stragrande maggioranza delle aziende agricole pesano anche reti fatiscenti, opere incompiute, ruoli irrigui negli ultimi anni in continuo aumento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento