Consorzio bonifica, l'assessore Falcone rassicura i lavoratori: "Disponibili a stabilizzare"

"Abbiamo ricevuto rassicurazioni dall'assessore regionale Falcone a seguito della manifestazione di oggi - spiegano Mandrà e Rota - e questo ci ha colpito favorevolmente"

La Regione Siciliana ha confermato la disponibilità a stabilizzare i 350 lavoratori 151unisti del Consorzio di Bonifica della Sicilia orientale (130 nel nostro territorio), che ieri mattina hanno protestato a Catania di fronte ai locali ex Esa. Insieme alla Flai Cgil provinciale, accompagnati dal segretario generale del sindacato dei lavoratori dell'agroindustria, Pino Mandrà, e dal segretario generale della Camera del Lavoro, Giacomo Rota, i lavoratori hanno infatti chiesto la stabilizzazione e il ripristino delle garanzie occupazionali per gli anni 2015/2017 all'assessore regionale Marco Falcone, che li ha ricevuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In più, i lavoratori attendono la "chiamata" stagionale che in questa fase primaverile avrebbe già dovuto essere avviata. "Abbiamo ricevuto rassicurazioni dall'assessore regionale Falcone a seguito della manifestazione di oggi - spiegano Mandrà e Rota - e questo ci ha colpito favorevolmente. Attendiamo adesso che la disponibilità si realizzi concretamente, anche sul fronte dell'articolo 8 della legge 16/2017 e dunque del riordino dei consorzi. Siamo infatti certi che l'azione dei lavoratori del Consorzio rappresenti la condizione primaria e necessaria per il mantenimento e lo sviluppo della nostra agricoltura che in un lungo periodo di recessione economica è stato il settore che ha prodotto un PIL positivo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento