Consorzio di bonifica, chiusa la vertenza: protocollo d'intesa a favore dei lavoratori

Lo comunicano i segretari generali di Fai Cisl, Flai Cgil e Filbi Uil, Mannino, Di Paola e Di Stefano, al termine dell'incontro organizzato dal deputato regionale del Pd Concetta Raia

A pochi giorni dalla protesta dei lavoratori davanti la sede di via Centuripe, si è chiusa positivamente la vertenza del Consorzio di bonifica di Catania. Questa mattina, infatti, è stato siglato un protocollo di intesa alla presenza dell'assessore regionale all'Agricoltura Paolo Reale.

Lo comunicano i segretari generali di Fai Cisl, Flai Cgil e Filbi Uil, Mannino, Di Paola e Di Stefano, al termine dell’incontro organizzato dal deputato regionale del Pd Concetta Raia, tenutosi all’Esa con l’assessore regionale all’Agricoltura, Paolo Reale. Presenti anche gli onorevoli Sammartino e Sudano.

Il rapporto di lavoro degli stagionali proseguirà sino al 31 maggio in attesa dell’approvazione della finanziaria. "È stato siglato - ha dichiarato Raia - un protocollo d'intesa che ha consentito una definizione rapida dell'emergenza occupazionale, garantendo da un lato la continuità lavorativa e dall'altro la ripresa di un servizio necessario alle migliaia di agricoltori della provincia di Catania, che nel frattempo hanno subito le conseguenze nefaste dell'interruzione del lavoro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento