Cronaca

Una Consulta dei Migranti a Catania: eletto il presidente degli stranieri extra UE

La consulta disporrà di una sede in via Di Sangiuliano, messa a disposizione dal Comune e attualmente in corso di ristrutturazione, nel frattempo sarà ospitata nella sede della biblioteca “Bellini” di via Di Sangiuliano

Insediata ufficialmente la Consulta dei Migranti, l’organismo che si pone la finalità di favorire l’integrazione sociale degli stranieri extra UE e essere parte attiva della comunità catanese. Ad aprirla ufficialmente e a dare il benvenuto ai rappresentanti delle associazioni presenti è stato il Sindaco che era accompagnato dall’assessore alla legalità.

Della consulta fanno parte la Comunità Eritrea, la Federazione delle Associazioni Mauriziane Italiane, Association des Immigrants Mauriciens de la Province de Catane, Catania Ganesh Association, Shiv Shakti, Intesa tra Culture, Shri Narasimha Swami Ramabajanamu Catania, Cheikh Hamadou Bamba, Brihottoro Dhakabashi e Filipino Community of Catania.

I rappresentanti della Consulta nel corso della prima seduta, dopo aver ringraziato per l’opportunità che la Città sta offrendo, hanno eletto il presidente cittadino mauriziano Rama Dewanand Rao, il vicepresidente Sylla Magaye, la segretaria Sonia Alom e il vice segretario Leni Pagilagan Vallejo.

La consulta dei Migranti, deliberata dal Consiglio comunale su input dell’Amministrazione, si affianca alle altre iniziative già varate che riguardano gli stranieri che vivono a Catania, e cioè: il consigliere aggiunto in rappresentanza dei cittadini extracomunitari, e il registro di stato civile che annota, su richiesta degli interessati, i” Catanesi per diritto di nascita” un’iniziativa di valore simbolico, pregnante nel significato. La consulta disporrà di una sede in via Di Sangiuliano, messa a disposizione dal Comune e attualmente in corso di ristrutturazione, nel frattempo sarà ospitata nella sede della biblioteca “Bellini” di via Di Sangiuliano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una Consulta dei Migranti a Catania: eletto il presidente degli stranieri extra UE

CataniaToday è in caricamento