Conte e Toninelli in Sicilia, Suriano: "Alta l'attenzione del Governo"

“L’alta velocità - dice la deputata catanese - che serve all'Italia è quella che deve far crescere le regioni meridionali e le isole”

“La visita in Sicilia del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, insieme al ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Danilo Toninelli, per facilitare lo sblocco del cantiere della Statale 640 Agrigento-Caltanissetta è un segnale di grande attenzione alle opere infrastrutturali di cui il nostro Paese ha veramente bisogno”.  Lo afferma la deputata del Movimento 5 Stelle etnea Simona Suriano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’alta velocità che serve all'Italia è quella che deve far crescere le regioni meridionali e le isole. Il Meridione e la Sicilia in particolare, hanno bisogno di infrastrutture viarie che consentano alle regioni del sud di uscire dall’isolamento economico e commerciale cui sono state condannate da decenni di inattività e mancanza di strategia e progettualità politica. Sbloccare i cantieri in Sicilia - continua la deputata del Movimento- significa puntare decisamente allo sviluppo di una parte del Paese finora ingiustamente bistrattata. In pochi mesi di Governo noi del Movimento abbiamo fatto per il Sud più di quanto altri hanno fatto in decenni, lo sblocco del cantiere di oggi e gli impegni presi per la realizzazione dell’autostrada Catania – Ragusa ne sono esempi pratici. L'attenzione del Governo sulla Sicilia è alta e ci auguriamo che il ministro Toninelli torni quanto prima in Sicilia per valutare e sbloccare altre opere rimaste ferme a lungo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Covid, bonus matrimonio: governo Musumeci stanzia oltre 3 milioni di euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento