Continua ad evadere dagli arresti domiciliari: condotto in carcere

I carabinieri di Librino hanno arrestato il 20enne catanese Ivan Faro, in esecuzione di un provvedimento di sostituzione della misura cautelare

I carabinieri di Librino hanno arrestato il 20enne catanese Ivan Faro, in esecuzione di un provvedimento di sostituzione della misura cautelare emesso dal Tribunale di Catania. I militari infatti, nel corso dei controlli alle persone sottoposte agli arresti domiciliari, avevano più volte riscontrato come Faro fosse solito abbandonare la propria abitazione nonostante ciò fosse espressamente vietato dalla misura cautelare sofferta, ragion per cui, a seguito della loro relativa comunicazione, l’Autorità Giudiziaria ha emesso il provvedimento d’aggravamento. L’arrestato è stato tradotto nel carcere di Catania Piazza Lanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento