Contrada Jungetto, ruba oltre 800 kg di arance rosse: arrestato

Una pattuglia di carabinieri ha notato l'uomo dentro l'agrumeto. Il ladro vistosi scoperto dai militari, ha cercato di fuggire ma è stato subito raggiunto e bloccato. La refurtiva, che avrebbe fruttato al malvivente oltre 1000 euro, è stata restituita al legittimo proprietario

I carabinieri di Librino hanno arrestato P.M., 52enne, catanese, per furto aggravato. Ieri mattina, l’uomo, dopo aver tagliato la recinzione di un terreno agricolo in contrada Jungetto, è entrato nel podere ed ha rubato oltre 800 kg. di arance rosse, caricandole nel bagagliaio della propria autovettura.

Una pattuglia di carabinieri, durante un normale servizio di controllo del territorio, ha notato l’uomo dentro l’agrumeto. Il ladro vistosi scoperto dai militari, ha cercato di fuggire ma è stato subito raggiunto e bloccato. La refurtiva, che avrebbe fruttato al malvivente oltre 1000 euro, è stata restituita al legittimo proprietario.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Coronavirus, in Sicilia situazione stabile: scoperto un nuovo caso

Torna su
CataniaToday è in caricamento