Furto di gasolio, fermati in contrada Volpe due autisti di Palermo

I carabinieri dell'arma etnea sono intervenuti, bloccando i due autisti, di cui sono state fornite solo le iniziali (R.A. e M.B.), e hanno fermato i malviventi con l'accusa di furto di gasolio dagli autoveicoli in dotazione, mezzi appartenenti all'azienda Coinres

Furto di gasolio dai mezzi del Coinres. Questa l'accusa per due autisti dell'azienda che si occupa della raccolta rifiuti in provincia di Palermo.

Il fermo è avvenuto a Catania, in contrada Volpe ed è stato effettuato dai carabinieri. Il fermo dovrà inoltre essere convalidato dal Gip. Questa la dinamica dell'accaduto, con i due autisti, di cui sono state fornite solo le iniziali (R.A. e M.B.), sono stati fermati stamattina con l'accusa di furto di gasolio dagli autoveicoli in dotazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

Torna su
CataniaToday è in caricamento