Contro il racket, Addiopizzo Catania conta oltre 100 adesioni

Sono più di 100 finora i commercianti, imprenditori e liberi professionisti di Catania e provincia che hanno scelto di aderire al progetto del "Consumo critico" portato avanti dall'associazione, chiedendo di far parte della "lista pizzo free"

Sono più di 100 finora i commercianti, imprenditori e liberi professionisti di Catania e provincia che hanno scelto di aderire al progetto del "Consumo critico" portato avanti dall'associazione Addiopizzo Catania, chiedendo di far parte della "lista pizzo free" e facendo sì che il consumatore si impegni a preferirlo nei consumi.

Lo ha reso noto Addiopizzo Catania, che invita gli interessati ad aderire al progetto contattando l'associazione al numero 329.9203410 o all'indirizzo di posta elettronica imprenditori addiopizzocatania.org.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento