Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Controlli a Picanello, non si ferma all'alt intimato dai poliziotti: denunciato

Nel corso del servizio è stato inoltre denunciato per evasione un trentaquattrenne di nazionalità romena, non trovato a casa al momento del controllo

I poliziotti del Commissariato Borgo Ognina, durante un servizio di controllo del territorio hanno denunciato un venticinquenne per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. Gli agenti, mentre transitavano all’interno del rione Picanello, ad un tratto hanno notato un soggetto sospetto a bordo di uno scooter. Al giovane è stato immediatamente intimato l’alt ma questi, anziché fermarsi, si è dato alla fuga, compiendo una serie di manovre azzardate al fine di seminare gli agenti ed eludere il controllo. I poliziotti si sono messi subito sulle tracce del giovane e, dopo un lungo inseguimento, sono riusciti a bloccarlo. L’uomo è stato dunque denunciato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e sanzionato per guida senza patente e mancanza di copertura assicurativa. Il veicolo utilizzato per la fuga veniva invece sottoposto a sequestro. Nell'ambito invece delle attività di controllo straordinario del territorio, i poliziotti dello stesso Commissariato, insieme a pattuglie del reparto prevenzione crimine, ha effettuato ulteriori controlli senpre nel quartiere di Picanello. Nel corso del servizio sono state controllate 30 persone, 14 veicoli e comminate diverse sanzioni per violazioni del codice della strada. Due i motoveicoli sottoposti a fermo ammnistrativo per guida senza patente e mancanza di casco. I controlli hanno riguardato anche alcuni soggetti sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, determinando la denuncia per evasione di un trentaquattrenne di nazionalità romena, non trovato a casa al momento del controllo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a Picanello, non si ferma all'alt intimato dai poliziotti: denunciato

CataniaToday è in caricamento