rotate-mobile
Controlli

Controlli anti-abusivismo, sequestri e multe in piazza Risorgimento

Coinvolte anche altre zone del centro cittadino. Nel mirino dei carabinieri: pescherie non in regola, venditori abusivi di ortaggi e negozianti non in regola

I carabinieri della Compagnia di Piazza Dante, del 12esimo reggimento "Sicilia" e del Nucleo Antisofisticazione e Sanità, hanno effettuato un servizio di contrasto all’abusivismo commerciale nel centro storico, cui ha preso parte anche la polizia locale. In piazza Risorgimento hanno una 43enne catanese, che vendeva ortofrutta, è stata sanzionata amministrativamente per un importo complessivo di 3.579 euro, per occupazione di suolo pubblico e mancanza di autorizzazione amministrativa. I carabinieri hanno anche sottoposto a sequestro 35 chili di frutta messi in strada. Multato anche il titolare di una rivendita abusiva di bevande, un 48enne catanese, nei cui confronti sono state elevate sanzioni amministrative per un importo totale di 3.579 euro per aver occupato il suolo pubblico con le bevande in vendita. Sono state sottoposte a sequestro 53 confezioni di varie marche.

Elevate anche contestazioni per mancanza di autorizzazione amministrativa. Un 18enne catanese vendeva senza licenza prodotti ittici ed ha ricevuto una multa di 173 euro. Sottoposta a controllo anche unarivendita di prodotti ortofrutticoli, il cui titolare, un 27enne catanese, è stato sanzionato per occupazione di suolo pubblico. Stessa sanzione per 32enne catanese, venditore abusivo di prodotti dolciari, come pure nei confronti di un 46enne, titolare di una rivendita di giocattoli.

Spostandosi poi in Viale Vittorio Veneto i controlli hanno riguardato una pescheria il cui titolare, un 41enne catanese, è stato sanzionato per un importo di 1.500 euro in quanto 5 chili di pesce erano privi di tracciabilità e quindi sottoposti a sequestro. In via Ventimiglia, i militari dell’Arma hanno sanzionato un 36enne catanese, titolare di una rivendita di prodotti ittici, per un importo complessivo di 2.500 euro. Al termine dei controlli, 20 chili di prodotti ittici privi di tracciabilità sono stati posti sotto sequestro ed è scattata la chiusura temporanea del deposito e dei locali di lavorazione. I controlli alla circolazione stradale hanno consentito di identificare una quarantina di persone e controllare una dozzina di veicoli, con 14 sanzioni per violazioni al codice della strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli anti-abusivismo, sequestri e multe in piazza Risorgimento

CataniaToday è in caricamento