Cronaca

Controlli al Ma, la replica: "Nessuna garanzia in meno per la sicurezza, anzi aumentata"

La dichiarazione della direzione del Ma Musica Arte di Catania in risposta ai controlli della polizia amministrativa della notte del 24 dicembre

La direzione del Ma Musica Arte, il club di via Vela a Catania, replica alla comunicazione divulgata dalla Questura di Catania. Quando la Squadra Amministrativa ha effettuato il controllo nei locali di via Vela "era da poco passata la mezzanotte - si legge nella nota- e si tiene a precisare che la sala discoteca ospitava non più di 300 persone e 450 potevano essere in tutto considerando gli avventori all'interno dell'attività compresi il bar e il ristorante".

In merito, poi, alle “modifiche strutturali” che avrebbero fatto venir meno “alcune garanzie previste dalla legge in materia antincendio e di esodo”, i responsabili del locale precisano che "era stata smontata solamente una 'porta' descritta nella pianta pianimetrica approvata dall'autorità competente per materia, quale 'uscita antincendio'. Ciò a significare che non potevano vernir meno le garanzie di sicurezza piuttosto aumentarle".

In conclusione, la direzione del Ma Musica Arte "è favorevole a tali controlli specie se finalizzati a individuare attività di discoteca abusivamente svolte, prive di ogni garanzia di sicurezza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli al Ma, la replica: "Nessuna garanzia in meno per la sicurezza, anzi aumentata"

CataniaToday è in caricamento