Controlli alle giostre: allacci elettrici abusivi e sanzioni amministrative

È stata sottoposta a verifica l’area che ha portato alla segnalazione all’autorità giudiziaria del responsabile per violazioni in materia di sicurezza

In attuazione delle direttive del Prefetto Claudio Sammartino, emanate in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica in Prefettura di Catania e rese operative con Ordinanza dal Questore di Catania Mario Della Cioppa, sono stati realizzati servizi intensivi di controllo del territorio, svolto dalla Polizia di Stato – Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale con il contributo di personale della Polizia Locale, ARPA e ASP, presso il parco di divertimenti situato a Catania, in piazza Nettuno e in via Del Rotolo.

È stata controllata l’area superiore del parco di divertimenti che ha portato alla segnalazione all’autorità giudiziaria del responsabile per violazioni in materia di sicurezza, poiché non aveva predisposto la squadra aziendale di vigilanza antincendio e non aveva provveduto alla revisione di un estintore. Per tali violazioni, il Questore della Provincia di Catania ha emesso decreto di sospensione della licenza di pubblica sicurezza per giorni 3. Successivamente, è stata controllata l’area centrale del parco divertimenti; durante il controllo si è accertata la mancata esposizione delle licenze: per tale violazione il responsabile è stato invitato presso gli uffici della Polizia Amministrativa e Sociale per esibire i titoli di Polizia. Poiché il responsabile che era stato precedentemente invitato a esibire le licenze non aveva ottemperato alla richiesta, è stata effettuata una verifica presso la zona di via Ruilio, dove dimorano i giostrai. Nello specifico, sono state controllate le otto roulotte posteggiate su una zona a fondo naturale che, come accertato dalla squadra Enel intervenuta sul posto, erano allacciate abusivamente alla rete elettrica. Il personale Enel ha provveduto a disattivare gli allacci abusivi; sono state elevate contravvenzioni al Codice della strada con sequestri amministrativi per mezzi privi di copertura assicurativa ed è stato rinvenuto un motociclo, risultato oggetto di furto, immediatamente restituito al legittimo proprietario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In totale, sono state controllate 126 persone e 97 veicoli; 2 autovetture e 4 motocicli sono stati sequestrati e sono state contestate 55 violazioni al codice della strada: tra esse 5 hanno riguardato il mancato uso del casco, con conseguente fermo amministrativo del motociclo, 9 la mancata copertura assicurativa R.C.A. con relativo sequestro amministrativo del veicolo e 1 per guida senza patente, col conseguente fermo amministrativo del mezzo. Le carte di circolazione ritirate sono 5. Le attività commerciali controllate sono 10 e, tra esse, 3 paninoteche sono state sanzionate per violazioni relative all’uso del misuratore fiscale; contravvenzionati anche 4 venditori ambulanti per occupazione abusiva del suolo pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento